Bye Bye Torcicollo. Le regole per posizionare la TV

Sebbene l’avvento del web abbia cambiato le nostre abitudini di fruizione di contenuti televisivi, la TV rimane sempre elemento centrale nelle nostre case.
Per ottenere una fruizione perfetta e senza eccezioni peró, il nostro televisore ha bisogno di essere posizionato in modo corretto, per evitare che la sua visione provochi danni fisici al telespettatore. Sfruttare al meglio le innumerevoli nuove tecnologie che riguardano la definizione dell’immagine e la tecnologia delle SmartTV, dipende anche dal semplice posizionamento di questo.

Ma quali sono i fattori da tenere in considerazione per la giusta ubicazione?
Scopriamoli insieme!

1.Distanza dal divano/letto

La distanza ideale per la visione della Tv è da calcolare tenendo conto di due fattori: la grandezza dello schermo e la risoluzione dello stesso. Un buon televisore possiede un’alta risoluzione dell’immagine e permette all’occhio umano di non dover fare sforzi eccessivi per mettere a fuoco. Ció va in aggiunta peró, alla distanza corretta dall’occhio che va calcolata misurando l’altezza dello schermo e moltiplicandola per 3,5 volte , oppure moltiplicando per 5 misura della diagonale dello stesso.

Non sai come come pulire la tua TV? Clicca qui per scoprire i consigli di minirate.ch!

2.Altezza TV da terra

La giusta misura dell’altezza di collocazione di un televisore dipende, ovviamente dalla tipologia della seduta. Prendiamo in esempio il caso più comune: il divano in salotto. Se il televisore va posizionato nella zona living, il giusto collocamento si ha quando circa ⅓ dello schermo resta sopra gli occhi e i restanti ⅔ rimangono sotto. Per avere un’idea più chiara è possibile calcolare circa 95/100 cm partendo dal pavimento verso l’alto. Tuttavia, se posizionato esattamente al livello dei nostri occhi, il televisore provocherà meno stress visivo e meno danni fisici.

La cosa da evitare: in qualsiasi modo posizionate il vostro televisore, ciò che non va assolutamente fatto è guardare lo schermo a testa in su!

altezza tv da soggiorno

3.Illuminazione

L’illuminazione (sia naturale che artificiale) della stanza è elemento centrale per un buon collocamento della tv. La posizione ottimale è, come facilmente intuibile, lontana dai fasci di luce che di giorno possono entrare dalle finestre e dal fascio di eventuali lampade che se posizionate di fronte alla Tv possono recare fastidio allo spettatore. La posizione ottimale per evitare il fastidio della luce è dunque in posizione diagonale rispetto alle fonti di luce.

4.Posizione dello spettatore

Facciamo un esempio:

Quante volte ti sei alzato dal divano con il torcicollo?Questa spiacevole seccatura si puó facilmente evitare mantenendo il corpo in posizione frontale rispetto allo schermo, cercando di mantenere un’angolazione che non superi i 35°.

Stai cercando un televisore nuovo e non sai quale scegliere? Chiedi agli esperti di minirate.ch e ottieni una visione perfetta della tua TV.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ricevi per e-mail le offerte e le ultime novità sui nostri prodotti.

Lascia un commento

0
smartelecomandolettore blu-ray